pompa_fotovoltaico

Tra le tecnologie che permettono di tagliare la bolletta ci sono le pompe di calore, che permettono di fornire sia calore per il riscaldamento che raffrescamento.
Grazie ai due incentivi alternativi, le detrazioni fiscali del 65% per l’efficienza energetica, valide sino a fine 2016 e il conto termico a cui possono accedere le pompe di calore l’utilizzo di tale tecnologia si sta affermando sia sul mercato residenziale che su quello commerciale.

Principio di funzionamento semplice ed efficace.
Il funzionamento di una pompa di calore è simile a quello di un frigorifero, ma invertito. In un frigorifero, il calore viene estretto dall’interno ed espluso all’esterno. Una pompa di calore, sfruttando lo stesso principio, fa l’esatto contrario: estrae il calore da una fonte naturale (aria, acqua o terra) e lo trasporta dentro l’edificio alla temperatura idonea, in funzione del tipo di impianto di riscaldamento.

L’utilizzo di diverse fonti di energia.
Le pompe di calore possono utilizzare diverse fonti di energia
La scelta della migliore fonte di energia dipende dai singoli casi in funzione delle condizioni locali e del fabbisogno di calore.
Possiamo scegliere tra:
Aria
Tra tutte le fonti disponibili, l’aria è in genere la più immediata e disponibile al miglior rapporto prestazioni / prezzo. E’ necessario tuttavia valutare la resa in regioni climatiche fredde, nonchè le emissioni acustiche generate dal movimento d’aria
Terreno
Prelievo di calore dal sottosuolo con sonde a circuito chiuso. Una pompa di calore geotermica a collettori orizzontali richiede una superficie libera per la posa delle sonde circa doppia rispetto alla superficie dell’edificio da scaldare. Un’altra soluzione è la trivellazione verticale, in cui posare sonde della lunghezza di circa 100 metri ciascuna (in base alla potenza richiesta).
Acqua
Prelievo d’acqua da falde o pozzi. Soluzione molto performante se l’acqua è disponibile a poca profondità. E’ necessario tuttavia porre attenzione ai regolamenti locali vigenti e alle autorizzazioni necessarie.
Calore di scarto
Utilizzo del calore residuo da altri processi. Necessaria la valutazione della quantità, temperatura e disponibilità nel tempo.

Guida alla scelta
Utilizzando l’energia gratuita, ecologica e rinnovabile di suolo, acqua e aria, le pompe di calore costituiscono la soluzione ideale per ridurre i consumi di energia e le emissioni di CO2 e, nel contempo, preservare il pianeta.
Per l’installazione di una pompa di calore è fondamentale una valutazione accurata della tua abitazione e dei suoi fabbisogni termici: in questo i nostri tecnici specializzati sapranno individuare la soluzione più confacente alle tue necessita.

All for Joomla All for Webmasters